::.. Biografia ..::

 

Attilio Pierelli nasce a Sasso di serra S. Quirico (Ancona) nel 1924. Dieci anni dopo si trasferisce a Roma con la famiglia.  Nel 1936 inizia a lavorare come apprendista in diverse  botteghe artigiane,fra cui, nel 1939, quella di odontotecnico, frequentando corsi serali presso un liceo classico di Roma. Autodidatta, negli anni cinquanta inizia l'attività artistica. Conosce e frequenta Emilio Villa, Giulio Carlo Argan, Giuseppe Marchiori, Carlo Scarpa, Lucio Fontana, Dino Gavina, Gasparo del Corso, Irene Brin, Cesare Vivaldi, Filiberto Menna, Maurizio Fagiolo

dell'Arco, Palma Bucarelli e l'ambiente artistico romano. A questo periodo appartengono le prime sculture speculari, nelle quali studia la relatività e la scienza in generale, particolarmente il concetto di spazio in relazione alla cosmologia.Nella sua ricerca artistica ottiene risultati plastici molto importanti sulla visualizzazione del concetto di spazio relativo alla quarta dimensione geometrica, alle geometrie curve (non euclidee), e nelle più avanzate conoscenze topologiche delle superfici estremali. Dal 1963 inizia a realizzare gioielli: tra le sue più prestigiose produzioni orafe la scultura in argento T.E.S.T.  (Trascinamento di Eventi Spazio Temporali) realizzata nel 1985, divenuta "L’Oscar" del Marcel Grossman Meeting che ogni tre anni viene assegnato al miglior lavoro elaborato in Astrofisica.Nel 1987 fonda a Roma il "Movimento Artistico Internazionale Dimensionalista" con una mostra prima al Casino dell’Aurora Pallavicini e poi a Spoleto. Pubblica libri di poesie ed articoli su riviste inerenti l’iperspazio, tiene conferenze sul tema arte e scienza, arte e psicologia, arte e società. Partecipa alle più importanti rassegne nazionali ed internazionali arrivando così nel 1990 alla personale nella Galerie Landesgirokasse di Stoccarda e l’anno successivo al Museum of Modern Art di Kyoto. Nel 1993 viene inaugurato il Museo Pierelli di Ipersculture di Bomarzo che rientra nel progetto di rete museale virtuale/reale di Arte Contemporanea promosso e diretto dalla cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università "La Sapienza" di Roma della prof.ssa Simonetta Lux. Attilio Pierelli muore a Roma nel Gennaio del 2013.

 


::..principali esposizioni personali ..::

 

1963 Planches Aluminium, Galleria S. Marco, Roma, 30 settembre - 9 ottobre.
1964 Galleria Antares, Roma, 7 novembre - 27 novembre.
1965 Gavina Arredamenti, Milano.
1966 Monumenti Inox, Galleria l’Obelisco, Roma, 16 gennaio. Zabriskie Gallery, New York, 28 maggio - 27 giugno.
1967 Galleria del Naviglio, Milano, 22 febbraio - 7 marzo.
1968 Zabriskie Gallery, New York, 21 ottobre - 16 novembre.
1970 The J.L. Hudson Gallery Detroit. 1971 Studio dell’Artista, Roma, 21 dicembre.
1973 Sculture in Piazza Margana, Roma, 2 maggio. Sculture a Oriolo Romano, Oriolo Romano (Viterbo), 12 agosto - 12 ottobre.
1975 Luce e geometria, Teatro Marcello, Roma, luglio.
1976 Sculture Iperspaziali, Galleria Pino Pascali, Polignano a mare (BA), ottobre-novembre.
1978 Pierelli Iperspazio, Chiesa di S. Francesco, Serra S. Quirico (Ancona), 6 agosto - 27 agosto.

1979 Sculture Iperspaziali, Galleria Fiumarte, Roma, 14 febbraio.
1980 20 Stahlskulpturen, Istituto Italiano di Cultura, Koln, 3 giugno.
1982 Pierelli Iperspazio, Galleria Editalia, Roma, 21 aprile - 22 maggio.
1984 Pierelli Iperspazio, Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Ascoli Piceno, 5 settembre - 30 settembre.
1985 Trascinamenti di eventi spazio-temporali (T.E.S.T.), Galleria MR, Roma, 4 ottobre - 6 novembre.
1987 Dimensionalismo, Arte avanzata interdisciplinare, Casino dell’Aurora Pallavicini, Roma, 9 - 10 ottobre.
1988 Dimensionalismo, Arte avanzata interdisciplinare, Chiesa della Manna d’Oro, Spoleto (Perugia), 26 marzo - 26 aprile.
1990 Attilio Pierelli Iperspazio, Stahlplastiken im Dialog mit der vierten Dimension, Galerie Landesgirokasse, Stuttgart, 20 novembre - 28 dicembre.
1991 Pierelli Iperspazio, Esposizione Permanente, Bomarzo (Viterbo). 11 Small Scale Sculptures, Museum of Modern Art, Kyoto, Giappone, 25 giugno - 30 giugno.
1993 Inaugurazione del Museo di Ipersculture di Bomarzo come sede del Centro di Studi della Scultura dell’Università della Tuscia, a cura di Simonetta Lux.
1997 Attilio Pierelli Scultore, Giardino delle Sculture, Civitella d’Agliano, 18 maggio.
        
       Inaugurazione delle sculture all’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", Roma 18     febbraio.


::..principali esposizioni collettive ..::

1965  Perpetuum Mobile, Galleria l'Obelisco, Roma, 5 - 30 aprile
        - V Rassegna di Arti Figurative di Roma e del Lazio, Palazzo delle Esposizioni, Roma,     aprile-maggio
1966 Suono, movimento, colore: ricerche sonore nell'arte cinetica e programmata, Galleria l'Obelisco, Roma, aprile.
        - I esecuzione mondiale del concerto di scultura, Festival dei due mondi, Spoleto (Perugia)
        - IX Quadriennale Nazionale d'Arte, Palazzo delle esposizioni, Roma.
        - Art of the Space Age, Johannesburg.
        - Primo concerto mondiale di scultura, incisione su nastro, Teatro di via Belsiana, Roma.
1967   Pittsburgh International, Pittsburgh, 27 ottobre - 7 gennaio 1968
        - Expo' 67, Montreal
        - Nuova Consonanza, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma.
        - Biennale d'Arte Triveneta, Padova.
1968  VI Biennale Romana: Rassegna delle Arti Figurative di Roma e del Lazio, Palazzo delle Esposizioni, Roma, febbraio - marzo
        - 2001 Odissea nello Spazio, Gavina, Roma, dicembre.
        - Museum of Contemporary Crafts, New York.
1971  Fantasia e Rigore, Galleria l'Obelisco, Roma, 29 marzo.
        - Multiples, Philadelphia Museum of Modern Art, Philadelphia.
        - V.I.D.C.A., Cannes.
        - Video Libro n.1, Improvvisazioni su video-tape, Galleria l'Obelisco, Roma
        - Art Group, Zabriskie Gallery, New York.
1972 X Quadriennale Nazionale d'Arte: Situazione dell'Arte non figurativa, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 16 novembre - 9 giugno 1973
1974  Roma 2726 anni dopo, Palazzo Braschi, Roma, 19 febbraio - 10 marzo
        - De Mathematica, Galleria l'Obelisco, Roma, 7 giugno
1977  XI Biennale Internazionale della Piccola Scultura, Palazzo della Ragione, Padova, 24 settembre- 20 novembre
1978 Artericerca '78, I Rassegna di ricerche ed esperienze visive di Roma e provincia, Palazzo delle Esposizioni, Roma.
1983  III Biennale d'Arte Sacra Contemporanea: ipotesi per un'arte religiosa 2, Teatro Municipale, Reggio Emilia, 1 ottobre - 30 ottobre.
        - I Multipli nella Scultura Italiana Contemporanea, Mostra Itinerante: ( Messico, Paesi Arabi, Paesi Latino - Americani, Nord Europa ), Ente Nazionale Quadriennale d'Arte, Roma.
1984  Visualizing Higher Dimensions - Flatland 1984, Hypergraphics 1984, Brown University, Providence, RI, Stati Uniti, 1 gennaio - 31 ottobre
1985  Artisti oggi tra scienza e tecnologia, Palazzo Venezia, Roma, 15 aprile - 12 maggio
1986  XVII Triennale di Milano: Il luogo del lavoro, La Casa della Topologia, Milano, 18 gennaio.
        XI Quadriennale nazionale d'Arte, Palazzo dei Congressi, Roma, 16 giugno - 29 settembre.
        XLII Biennale Internazionale d'Arte e Scienza, Venezia, 29 giugno -29 settembre.
        IX Bienal International del deporte en las Bellas Artes, Palacio Real de Pedralbes, Barcelona
1988  Biennale Internazionale d'Arte: Omaggio al Caravaggio, Musée Mystique, Malta, 6-7 marzo
        - Artisti per l'Europa, Istituto S.Michele, Roma
        - I Frattali. La geometria dell'irregolare, Palazzo Braschi, Roma.
1989  L'occhio di Horus, Itinerari nell'immaginario matematico, Bologna - Parma - Milano - Roma, Aprile
1990  8th International Small Sculpture, Triennal of Budapest, Palace of Exhibition, Budapest, 27 settembre - 28 ottobre
1995  Incantesimi ( I Edizione ): scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 9 - 20 settembre.
1996  Incantesimi ( II Edizione ):scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 19 - 20 ottobre.
        - Ascoltare l'Immagine: l'esperienza del suono negli artisti della visualità, Palazzo Mediceo,
Città di Saravezza, 14 aprile - 26 maggio.
        - L'Arte costruisce l'Europa, Arte Struktura 1996, Palazzo Economico, Trieste, 12 settembre - 10 ottobre.
1997 - Incantesimi ( III Edizione ):scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 27 settembre - 20 ottobre.




home
|| biografia || opere || il museo || news || pubblicazioni || ricerca || credits || e-mail

Attilio Pierelli - biografia

::.. Biografia ..::

 

Attilio Pierelli nasce a Sasso di serra S. Quirico (Ancona) nel 1924. Dieci anni dopo si trasferisce a Roma con la famiglia.  Nel 1936 inizia a lavorare come apprendista in diverse  botteghe artigiane,fra cui, nel 1939, quella di odontotecnico, frequentando corsi serali presso un liceo classico di Roma. Autodidatta, negli anni cinquanta inizia l'attività artistica. Conosce e frequenta Emilio Villa, Giulio Carlo Argan, Giuseppe Marchiori, Carlo Scarpa, Lucio Fontana, Dino Gavina, Gasparo del Corso, Irene Brin, Cesare Vivaldi, Filiberto Menna, Maurizio Fagiolo dell'Arco, Palma Bucarelli e l'ambiente artistico romano. A questo periodo appartengono le prime sculture speculari, nelle quali studia la relatività e la scienza in generale, particolarmente il concetto di spazio in relazione alla cosmologia.Nella sua ricerca artistica ottiene risultati plastici molto importanti sulla visualizzazione del concetto di spazio relativo alla quarta dimensione geometrica, alle geometrie curve (non euclidee), e nelle più avanzate conoscenze topologiche delle superfici estremali. Dal 1963 inizia a realizzare gioielli: tra le sue più prestigiose produzioni orafe la scultura in argento T.E.S.T.  (Trascinamento di Eventi Spazio Temporali) realizzata nel 1985, divenuta "L’Oscar" del Marcel Grossman Meeting che ogni tre anni viene assegnato al miglior lavoro elaborato in Astrofisica.Nel 1987 fonda a Roma il "Movimento Artistico Internazionale Dimensionalista" con una mostra prima al Casino dell’Aurora Pallavicini e poi a Spoleto. Pubblica libri di poesie ed articoli su riviste inerenti l’iperspazio, tiene conferenze sul tema arte e scienza, arte e psicologia, arte e società. Partecipa alle più importanti rassegne nazionali ed internazionali arrivando così nel 1990 alla personale nella Galerie Landesgirokasse di Stoccarda e l’anno successivo al Museum of Modern Art di Kyoto. Nel 1993 viene inaugurato il Museo Pierelli di Ipersculture di Bomarzo che rientra nel progetto di rete museale virtuale/reale di Arte Contemporanea promosso e diretto dalla cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea dell’Università "La Sapienza" di Roma della prof.ssa Simonetta Lux. L’artista attualmente vive e lavora a Roma e Bomarzo.

 


::..principali esposizioni personali ..::

 

1963 Planches Aluminium, Galleria S. Marco, Roma, 30 settembre - 9 ottobre.
1964 Galleria Antares, Roma, 7 novembre - 27 novembre.
1965 Gavina Arredamenti, Milano.
1966 Monumenti Inox, Galleria l’Obelisco, Roma, 16 gennaio. Zabriskie Gallery, New York, 28 maggio - 27 giugno.
1967 Galleria del Naviglio, Milano, 22 febbraio - 7 marzo.
1968 Zabriskie Gallery, New York, 21 ottobre - 16 novembre.
1970 The J.L. Hudson Gallery Detroit. 1971 Studio dell’Artista, Roma, 21 dicembre.
1973 Sculture in Piazza Margana, Roma, 2 maggio. Sculture a Oriolo Romano, Oriolo Romano (Viterbo), 12 agosto - 12 ottobre.
1975 Luce e geometria, Teatro Marcello, Roma, luglio.
1976 Sculture Iperspaziali, Galleria Pino Pascali, Polignano a mare (BA), ottobre-novembre.
1978 Pierelli Iperspazio, Chiesa di S. Francesco, Serra S. Quirico (Ancona), 6 agosto - 27 agosto.

1979 Sculture Iperspaziali, Galleria Fiumarte, Roma, 14 febbraio.
1980 20 Stahlskulpturen, Istituto Italiano di Cultura, Koln, 3 giugno.
1982 Pierelli Iperspazio, Galleria Editalia, Roma, 21 aprile - 22 maggio.
1984 Pierelli Iperspazio, Civica Galleria d’Arte Contemporanea, Ascoli Piceno, 5 settembre - 30 settembre.
1985 Trascinamenti di eventi spazio-temporali (T.E.S.T.), Galleria MR, Roma, 4 ottobre - 6 novembre.
1987 Dimensionalismo, Arte avanzata interdisciplinare, Casino dell’Aurora Pallavicini, Roma, 9 - 10 ottobre.
1988 Dimensionalismo, Arte avanzata interdisciplinare, Chiesa della Manna d’Oro, Spoleto (Perugia), 26 marzo - 26 aprile.
1990 Attilio Pierelli Iperspazio, Stahlplastiken im Dialog mit der vierten Dimension, Galerie Landesgirokasse, Stuttgart, 20 novembre - 28 dicembre.
1991 Pierelli Iperspazio, Esposizione Permanente, Bomarzo (Viterbo). 11 Small Scale Sculptures, Museum of Modern Art, Kyoto, Giappone, 25 giugno - 30 giugno.
1993 Inaugurazione del Museo di Ipersculture di Bomarzo come sede del Centro di Studi della Scultura dell’Università della Tuscia, a cura di Simonetta Lux.
1997 Attilio Pierelli Scultore, Giardino delle Sculture, Civitella d’Agliano, 18 maggio.
        
       Inaugurazione delle sculture all’Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", Roma 18     febbraio.


::..principali esposizioni collettive ..::

1965  Perpetuum Mobile, Galleria l'Obelisco, Roma, 5 - 30 aprile
        - V Rassegna di Arti Figurative di Roma e del Lazio, Palazzo delle Esposizioni, Roma,     aprile-maggio
1966 Suono, movimento, colore: ricerche sonore nell'arte cinetica e programmata, Galleria l'Obelisco, Roma, aprile.
        - I esecuzione mondiale del concerto di scultura, Festival dei due mondi, Spoleto (Perugia)
        - IX Quadriennale Nazionale d'Arte, Palazzo delle esposizioni, Roma.
        - Art of the Space Age, Johannesburg.
        - Primo concerto mondiale di scultura, incisione su nastro, Teatro di via Belsiana, Roma.
1967   Pittsburgh International, Pittsburgh, 27 ottobre - 7 gennaio 1968
        - Expo' 67, Montreal
        - Nuova Consonanza, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma.
        - Biennale d'Arte Triveneta, Padova.
1968  VI Biennale Romana: Rassegna delle Arti Figurative di Roma e del Lazio, Palazzo delle Esposizioni, Roma, febbraio - marzo
        - 2001 Odissea nello Spazio, Gavina, Roma, dicembre.
        - Museum of Contemporary Crafts, New York.
1971  Fantasia e Rigore, Galleria l'Obelisco, Roma, 29 marzo.
        - Multiples, Philadelphia Museum of Modern Art, Philadelphia.
        - V.I.D.C.A., Cannes.
        - Video Libro n.1, Improvvisazioni su video-tape, Galleria l'Obelisco, Roma
        - Art Group, Zabriskie Gallery, New York.
1972 X Quadriennale Nazionale d'Arte: Situazione dell'Arte non figurativa, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 16 novembre - 9 giugno 1973
1974  Roma 2726 anni dopo, Palazzo Braschi, Roma, 19 febbraio - 10 marzo
        - De Mathematica, Galleria l'Obelisco, Roma, 7 giugno
1977  XI Biennale Internazionale della Piccola Scultura, Palazzo della Ragione, Padova, 24 settembre- 20 novembre
1978 Artericerca '78, I Rassegna di ricerche ed esperienze visive di Roma e provincia, Palazzo delle Esposizioni, Roma.
1983  III Biennale d'Arte Sacra Contemporanea: ipotesi per un'arte religiosa 2, Teatro Municipale, Reggio Emilia, 1 ottobre - 30 ottobre.
        - I Multipli nella Scultura Italiana Contemporanea, Mostra Itinerante: ( Messico, Paesi Arabi, Paesi Latino - Americani, Nord Europa ), Ente Nazionale Quadriennale d'Arte, Roma.
1984  Visualizing Higher Dimensions - Flatland 1984, Hypergraphics 1984, Brown University, Providence, RI, Stati Uniti, 1 gennaio - 31 ottobre
1985  Artisti oggi tra scienza e tecnologia, Palazzo Venezia, Roma, 15 aprile - 12 maggio
1986  XVII Triennale di Milano: Il luogo del lavoro, La Casa della Topologia, Milano, 18 gennaio.
        XI Quadriennale nazionale d'Arte, Palazzo dei Congressi, Roma, 16 giugno - 29 settembre.
        XLII Biennale Internazionale d'Arte e Scienza, Venezia, 29 giugno -29 settembre.
        IX Bienal International del deporte en las Bellas Artes, Palacio Real de Pedralbes, Barcelona
1988  Biennale Internazionale d'Arte: Omaggio al Caravaggio, Musée Mystique, Malta, 6-7 marzo
        - Artisti per l'Europa, Istituto S.Michele, Roma
        - I Frattali. La geometria dell'irregolare, Palazzo Braschi, Roma.
1989  L'occhio di Horus, Itinerari nell'immaginario matematico, Bologna - Parma - Milano - Roma, Aprile
1990  8th International Small Sculpture, Triennal of Budapest, Palace of Exhibition, Budapest, 27 settembre - 28 ottobre
1995  Incantesimi ( I Edizione ): scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 9 - 20 settembre.
1996  Incantesimi ( II Edizione ):scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 19 - 20 ottobre.
        - Ascoltare l'Immagine: l'esperienza del suono negli artisti della visualità, Palazzo Mediceo,
Città di Saravezza, 14 aprile - 26 maggio.
        - L'Arte costruisce l'Europa, Arte Struktura 1996, Palazzo Economico, Trieste, 12 settembre - 10 ottobre.
1997 - Incantesimi ( III Edizione ):scene di Arte e Poesia a Bomarzo, 27 settembre - 20 ottobre.




home
|| biografia || opere || il museo || news || pubblicazioni || ricerca || credits || e-mail